Altre tecniche di risanamento

Blueco offre anche altre tecniche di riparazione delle condutture fognarie applicabili in brevi tratti in cui non si necessita un intervento radicale sulla conduttura.

Metodo Quick lock

Metodo per la riparazione non distruttiva No-Dig di condutture fognarie mediante l’utilizzo di manicotti in acciaio e guarnizione in gomma.

Tale metodo permette un risanameto di condotte per diametri da 150mm fino a 700 mm, in modo veloce ed efficente.

 

Metodo Tronchetti

Tecnica di riparazione non disttruttiva No-Dig di condutture fognarie.

Sfrutta una speciale fibra di vetro impregnata di resina bicomposta fatta aderire al tratto interessato grazie ad un packer che gonfiandosi applica la fibra di vetro impregnata contro le pareti della condotta.

Una volta indurita la resina, viene ristabilita completamente la stabilità strutturale della condotta.

 

Metodo ad Inversione a Caldo (Thermal CIPP)

Tecnologia di risanamento di condutture fognarie No-Dig tradizionale e più nota sviluppata quarant’anni fa e che si basa sull’inserimento di un liner all’interno del tratto di conduttura interessato.

La polimerizzazione del liner avviene, una volta gonfiato e fatto aderire alla parete della condotta, grazie alla somministrazione di calore.

Questa tecnica, sebbene maggiormente utilizzata in Italia, presenta per diametri maggiori di 300-400mm problematiche di vario tipo che possono essere superate adottando la tecnologia di risanamento a raggi UV (UV CIPP).